Caratteristiche Nutrizionali

Scegliere il Pecorino Sardo, vuol dire scegliere di star bene!

E’ scientificamente provato che gli acidi grassi Omega 3 e Omega 6 (meglio noti come CLA) di cui è ricco il Pecorino abbiano non solo elevate proprietà nutrizionali ma anche proprietà terapeutiche.

Gli OMEGA 3 e gli OMEGA 6 aiutano infatti la formazione ossea, migliorano le funzioni immunitarie, contribuiscono alla riduzione della massa grassa, svolgono attività antiossidante e favoriscono la prevenzione delle malattie cardio-vascolari. Il merito di tutto questo risiede specialmente nelle essenze spontanee di cui si nutrono le pecore al pascolo brado negli ambienti incontaminati della Sardegna.

Il Pecorino Sardo poi è altamente digeribile, soprattutto se stagionato, perché durante la maturazione le proteine animali si frazionano, divenendo maggiormente assimilabili dall’organismo umano.

A basso contenuto di sale e ricco di proteine sia nella declinazione “dolce” che in quella “matura”, il Pecorino Sardo fornisce all’organismo ciò di cui ha bisogno per la crescita e il mantenimento della massa muscolare. In termini nutrizionali, la proteina è infatti uno dei tre macro-nutrienti essenziali di cui il nostro corpo necessita per sopravvivere. È definito “macro” perché, come i grassi e i carboidrati, viene consumato in dosi elevate e utilizzato dall’organismo come carburante. Adatto ad essere consumato in ogni fascia di età, il Pecorino Sardo è quindi un formaggio ricco di tutti i nutrienti necessari al nostro benessere. E’ davvero ottimo mangiato tal quale, in scaglie o cubetti ed è anche un ottimo ingrediente da cucina nella preparazione di ogni tipo di ricetta.

PECORINO SARDO MATURO, NATURALMENTE LATTOSIO & GALATTOSIO FREE

A seguito di una approfondita ricerca condotta nel corso della campagna casearia 2020-2021 è stato inoltre dimostrato che il Pecorino Sardo Maturo DOP, già a 2 mesi di stagionatura, può essere dichiarato un prodotto “senza lattosio” sia sulla base della definizione più stringente dell’EFSA (Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare), che sulla base delle indicazioni della DGSAN (Direzione generale per l’Igiene e la Sicurezza degli Alimenti e la Nutrizione del Ministero della Salute). Ha infatti un contenuto di lattosio residuo mediamente di 0,65 mg/100 kcal (limite ≤10 mg /100 kcal per lattanti e ≤ 25mg/100 kcal per non lattanti, ragazzi ed adulti, EFSA) o di 0,0026 g/100g di formaggio (limite inferiore a 0,1g/100g, DGSAN). Inoltre già a 2 mesi di stagionatura anche il galattosio viene completamente idrolizzato. Il residuo medio di galattosio è di 0.0076 g/100 g di formaggio (Tabella 1).

TABELLE NUTRIZIONALI

Valori medi per 100g di

PECORINO SARDO MATURO

  • Energy 414,00 kcal
  • Grassi 34,00g
  • di cui saturi 22,00g
  • Carboidrati 0,0g
  • di cui zuccheri 0g
  • Proteine 26,00g
  • Sale 1,50g

Valori medi per 100g di 

PECORINO SARDO DOLCE

  • Energy 380kcal
  • Grassi 32g
  • di cui saturi 20g
  • Carboidrati 0,0 g
  • di cui zuccheri 0g
  • Proteine 23,95g 
  • Sale 1,15g